Estate, cibi freschi e tanto “Cà del Sole”

I vini del mese di luglio secondo Comunian

Luglio è il mese dei vini bianchi adatti per accompagnare piatti freschi a base di pesce, crostacei e insalata. Ma anche il mese dai sapori fruttati o floreali che meglio si sposano con un’alimentazione leggera e ipocalorica tipica del periodo estivo.

Molto apprezzati, secondo Comunian Vini – storica azienda padovana di distribuzione vinicola – i vini bianchi frizzanti da servire durante la cena o da gustare come aperitivo.

“Da metà giugno abbiamo notato un incremento nella vendite delle bollicine – evidenzia Filippo Comunian, titolare dell’azienda assieme ai fratelli. Vini morbidi e delicati adatti ad accompagnare sia piatti di pesce che di carne o consumati spesso con qualche stuzzichino leggero”.

“Spesso questi vini vengono serviti a temperature fin troppo fredde, con il peccato di perdere, a queste basse temperature, anche le loro migliori caratteristiche, in particolare i profumi, attenuati e cancellati dal freddo rigido dei frigoriferi. Si consiglia invece di mantenere una temperatura attorno a 6-8 gradi per esaltare maggiormente il loro sapore”.

Tra i vini che vanno per la maggiore e consigliati dallo stesso Comunian troviamo il Prosecco D.O.C.G. Millesimato e il Cuvee Brut Millesimato, entrambi appartenenti all’etichetta Ca’ del Sole. Un’etichetta nata nel 2012 che per la produzione utilizza solo uve Glera coltivate tra Conegliano e Valdobbiadene su splendide e ripide colline di origine vulcanica che raggiungono altitudini di 300 – 400 metri.

Ma ecco le loro caratteristiche:


Prosecco D.O.C.G. Millesimato
Di colore giallo paglierino intenso, profuma di frutta matura, nespola, composta di agrumi, vaniglia e mandorla, acacia e nota minerale a chiudere. Al gusto è fine ed equilibrato, con buona freschezza e sapidità supportate da una nota morbida delicata. Da provare su cubetti di mortadella.

Cuvee Brut Millesimato
Di colore giallo paglierino tenue, si apre su note floreali di glicine, fruttate di pera, mela golden con nota minerale a chiudere. Al gusto è equilibrato, con buona morbidezza e dal finale persistente su note leggermente floreali. Da provare come aperitivo.

Comments

comments